BUONA SERATA!

STASERA NON CI SONO, PIZZATA NEL CORTILE CON I VICINI, BUONA SERATA!

Annunci

Giustissima regola che ho adottato da tempo!

foto e pensieri sparsi

Non è vero che dimentico le persone. Io le metto solamente in un angolo di vita che non guarderò mai più. Le metto in quell’angolo semplicemente perché porterò con me solo l’esperienza che incontrarle mi ha lasciato. Io non dimentico le persone, anzi… me le ricordo benissimo, tutte! Ed è proprio perché non dimentico che alcune proseguono con me e altre restano in quell’angolo che è il “passato”! Niente si dimentica e niente si cancella, ma c’è una regola che io amo rispettare per prima ed è quella di scegliere chi diventa “passato”, chi merita di essere “presente” e chi sarà onorato di appartenere al “futuro”!

Silvia Nelli

View original post

CHE VERGOGNA!

ALLORA, E’ STATO APPROVATO IL DECRETO PER LA RIDUZIONE DEI VITALIZI, E GIA’ MOLTI DI QUEI POVERETTI DEI MINISTRI STANNO FACENDO RICORSO CONTRO QUESTO PROVVEDIMENTO, E CONTRO QUELLO CHE STANNO PER FARE DI RIDUZIONE DELLE PENSIONI SOPRA I 4 MILA EURO CHE VERRANNO RIDOTTE IN PROPORZIONE AI CONTRIBUTI EFFETTIVAMENTE VERSATI.

E SI DEVE SENTIRE L’AVVOCATO CHE SI OCCUPERA’ DEI RICORSI DIRE AL TELEGIORNALE: “CONTRO QUESTO PROVVEDIMENTO BISOGNA PROCEDERE PERCHE’ TOCCHERA’ LE PENSIONI DI TUTTI GLI ITALIANI COMPRESE LE PENSIONI BABY!”

ADESSO MI DOVETE SPIEGARE CHI SAREBBERO TUTTI GLI ITALIANI NORMALI CHE PRENDONO PIU’ DI 4.000 EURO AL MESE????? MA STIAMO SCHERZANDO???? MA PENSANO DAVVERO DI PRENDERE PER I FONDELLI LA GENTE ALL’INFINITO???

SPERO DAVVERO CHE RIESCANO A LAVORARE E CONTINUARE COME STANNO FACENDO, HANNO FATTO PIU’ LORO IN POCHI MESI CHE I GOVERNI PRECEDENTI IN DECINE D’ANNI, SE RIUSCIRANNO A SPUNTARLA CONTRO QUELLO SCHIFO DI CASTA DA CUI SONO CIRCONDATI!

foto e pensieri sparsi

E’ inutile che mi cerchiate nel frenetico via vai della vita quotidiana, nella rumorosa monotonia dei giorni che si susseguono uguali, mutando di nome ma non d’aspetto.

E non cercatemi nella noia e nell’apatia di un’esistenza che ha rinunciato ai suoi sogni adeguandosi ai dettami d’un mondo banale e scontato, in cui conformismo e ripetitività sembrano il solo modo per essere accettati.

Non mi troverete in ciò che tutti dicono, in ciò che tutti fanno, nei pensieri precostituiti e nelle emozioni controllate dalla razionalità.

No, non mi troverete negli occhi spenti di chi guarda al mondo ma non sa, non vuole guardare dentro di sé, e non mi troverete neppure nella voce di chi parla senza emozionare e senza emozionarsi.

Eppure io ci sono intorno a voi, accanto a voi, e se non mi trovate è soltanto perché non avete capito dove cercarmi.

Credetemi, io ci sono, e non sono…

View original post 331 altre parole

INVIDIA

DEDICATO A TUTTE QUELLE PERSONE CHE NON SANNO FAR ALTRO CHE ROMPERE I COGLIONI ALLE PERSONE CHE SONO MOLTO MEGLIO DI LORO SOTTO OGNI PUNTO DI VISTA! E’ INUTILE, NON SIAMO TUTTI UGUALI, CI SONO LE BELLE PERSONE DENTRO E FUORI, CI SONO LE PERSONE SENZA LODE E SENZA INFAMIA CHE VIVONO LA LORO VITA E CI SONO  LE MERDE COME VOI CHE NON VALGONO NULLA, RASSEGNATEVI!

SILVIA

Addio, vaquita…

Diego Casaes – Avaaz <avaaz@avaaz.org>
Ieri, 21:01
36744_36683_vaquitas_3_1_460x230

Sono rimaste solo 12 vaquita in tutto il mondo, rispetto alle 30 di un anno fa. E non stiamo perdendo solo loro: l’umanità sta causando una nuova estinzione di massa. Per gli scienziati serve proteggere metà del pianeta perché la natura possa riprendersi, ma i governi devono agire ora. PROPRIO ADESSO sono tutti a un importante vertice sulla tutela dell’ambiente – unisciti a questa campagna per la natura, porteremo il nostro appello direttamente all’assemblea!
PARTECIPA ORA

Cari avaaziani,

Abbiamo appena saputo che le vaquita — le tenerissime “mini-balene” che vivono a largo delle coste del Messico — probabilmente non sopravviveranno. Abbiamo lottato per salvarle, ma ora ne sono rimaste solo 12, rispetto alle 30 di un anno fa.

E non sono solo le vaquita a sprofondare nell’oblio. È in corso una nuova estinzione di massa e la causa siamo quasi del tutto noi umani. Negli ultimi 50 anni sono scomparsi quasi due terzi di tutti gli animali selvatici!

Per gli scienziati c’è una soluzione: proteggere metà del pianeta, lasciando che la natura stessa si riprenda e si rigeneri — ma i nostri governi sono bloccati perché questa crisi, e la sua soluzione, “non sono tra le priorità dell’opinione pubblica”.

Abbiamo però uno spiraglio di speranza: in QUESTO MOMENTO in Canada è in corso un vertice chiave sulla natura, in cui i governi di tutto il mondo definiranno le misure di difesa dell’ambiente per i prossimi 30 anni! Unisciti alla campagna globale per proteggere il 50% del Pianeta — Avaaz porterà il nostro messaggio al vertice e racconterà la storia che i nostri leader devono ascoltare:

Clicca per fermare la nuova estinzione di massa

Pesca eccessiva, pesticidi letali, deforestazione, bracconaggio — c’è l’imbarazzo della scelta. Stiamo mettendo in pericolo tutti gli animali e le piante del mondo. Compresi noi stessi. Un gruppo di 550 scienziati sostenuto dall’ONU ha appena confermato che questa enorme perdita di biodiversità può sconvolgere il sistema alimentare globale, gli oceani, l’aria che respiriamo e persino le nostre economie.

Ma non deve andare per forza così: se riusciamo ad avviare un piano per vivere in armonia con la natura, preservando metà della terra e del mare e gestendo in modo sostenibile l’altra metà, possiamo evitare che sulla Terra cali il silenzio.

Dobbiamo cominciare ad affrontare questa crisi ora — conosciamo già la risposta dei politici, ogni volta ripetono “dobbiamo vedere che alla gente interessa, non è una notizia!”. Ma dicevano lo stesso quando si trattava dei cambiamenti climatici, finché non abbiamo radunato milioni di persone in tutto il mondo e abbiamo portato il clima sulle prime pagine dei giornali. Il risultato è stato lo storico accordo di Parigi.

Ora dobbiamo fare lo stesso per la natura: suoniamo la sveglia ai nostri governi e assicuriamoci che la tutela degli ecosistemi sia in cima alla loro agenda. Partecipa ora in difesa di tutte le piante e gli animali:

Clicca per fermare la nuova estinzione di massa

Il nostro movimento è stato in prima linea nella difesa dell’ambiente a livello globale. Solo negli ultimi tempi 1,8 milioni di membri di Avaaz hanno spinto il Brasile a proteggere una porzione dell’Amazzonia grande quanto la Danimarca. Abbiamo contribuito a migliorare QUATTRO volte il record per la più grande riserva marina del pianeta, per salvare i nostri oceani. È tempo di unirci di nuovo, per proteggere i nostri fratelli animali e le piante che condividono questo pianeta con tutti noi.

Con speranza e determinazione

Diego, Marigona, Danny, Alice, Patri e tutta la squadra di Avaaz

MAGGIORI INFORMAZIONI

La Terra è entrata nella sua sesta estinzione di massa, la prima dall’era dei dinosauri (Huffington Post)
https://www.huffingtonpost.it/2015/06/23/terra-sesta-estinzione-di-massa_n_7643024.html

La rarissima vaquita si estinguerà per la corruzione in Messico (La Stampa)
http://www.lastampa.it/2017/12/20/scienza/la-rarissima-vaquita-si-estinguer-per-la-corruzione-in-mes&#8230;

Giornata Mondiale dell’Ambiente: le specie che rischiamo di perdere per sempre. (Il Fatto Quotidiano)
https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/06/05/giornata-mondiale-dellambiente-le-specie-che-rischiamo-di-perdere-per-sempre-wwf-sesta-estinzione-di-massa-foto/3637851/

Metà della terra per salvare il futuro della vita (Fanpage)
https://www.fanpage.it/meta-della-terra-per-salvare-il-futuro-della-vita-la-proposta-del-biologo-edward-wilson/

ONU. Estinzione umana più vicina (Agcnews)
https://www.agcnews.eu/onu-estinzione-umana-piu-vicina/

La specie umana? Sulla Terra è solo lo 0,01%, ma ha distrutto l’83% dei mammiferi (Greenme)
https://www.greenme.it/informarsi/natura-a-biodiversita/27736-vita-terra

Dovremmo ricordarcene sempre!

foto e pensieri sparsi

(Non so chi l’ha scritta ma è bellissima)..

Il tempo non si trattiene;

la vita è un compito da fare

e che ci portiamo a casa.

Quando uno guarda e…

sono già le sei del pomeriggio.

Quando uno guarda

ed è già venerdì.

Quando uno guarda

ed è finito già il mese.

Quando uno guarda

ed è già finito un anno.

Quando uno guarda

e sono passati già 50 o 60 anni.

Quando uno guarda

e si accorge di aver perso un amico.

Quando uno guarda l’amore della propria vita andarsene

e accorgersi che è tardi per tornare indietro…

Non smettere di fare qualcosa che ti piace

per mancanza di tempo,

non smettere di avere qualcuno accanto a te

o di goderti la solitudine.

Perché i tuoi figli subito non saranno piú tuoi

e dovrai fare qualcosa con questo tempo che resta.

Prova ad eliminare il “dopo”…

dopo ti chiamo…

View original post 121 altre parole

La donna lunare…

foto e pensieri sparsi

La donna lunare..

non la notano tutti:

Parla a bassa voce ..

quando parla

Spesso usa gli occhi per comunicare, e sono astuti, profondi, a volte tristi come la luna, ma se hai fretta non li puoi vedere. Ha una faccia nascosta, e per riuscire a conoscerla devi fare un lungo viaggio.Non ti cerca, la incontri per caso, quando non puoi dormire, perché sei ubriaco, o tormentato, o sei un poeta. Ti saprà dare delle risposte, ma devi essere pronto ad ascoltarle.Non tutti l’apprezzano, ad alcuni fa paura. Altri la adorano, ma si vergognano ad ammetterlo. Il suo destino è far parte della notte, e quindi può solo essere amata di nascosto.Fa muovere maree ed impazzire gli umori di molti, ma lo fa in silenzio, di nascosto, ed in pochi lo sanno.Può risultare fredda, poco incline a scaldarti. Ma ti può dare sollievo quando ne hai bisogno. A volte anche…

View original post 11 altre parole