Buona Serata

Annunci

Considerazioni Personali

Mi chiedo dove stiamo andando, in generale, trovo che ci sia uno sbando generale, una confusione generalizzata che va dalla vita quotidiana ai mass media, compresa la televisione, imbarazzante….

Ascolto il telegiornale e tra i fatti di cronaca si dice che due ragazzi “romagnoli” hanno accoltellati dei coetanei a Rimini mi pare….poi continuando precisano che i ragazzi sono Sinti di un campo nomadi…. allora, schiaritevi il cervello, i Sinti sono una etnia, non sono romagnoli solo perché stanno in un campo nomadi a Rimini!

Questo non per dire che siano peggio o meglio di noi, anche perché come dice il buon Giacovazzi “quando c’è una gara di ignorantezza i romagnoli vincono sempre!”, ma semplicemente sono di un etnia diversa con il loro modo di vivere, le loro regole, e gli usi e costumi che non hanno niente a che vedere con i nostri! Così come i Rom o i Gipsy è assurdo attribuirgli la regione in cui momentaneamente stanno perchè sono etnie nomadi che si spostano ed hanno ognuna di esse, regole di vita, usi e costumi ben precisi e diversi.

A parte questo, veniamo ora a Sanremo che ho visto per la seconda volta dopo tantissimi anni, per l’ottima impressione avuta dal Sanremo dello scorso anno.

Tutta un altra cosa, Baglioni non è stato più lo stesso….imbalsamato e attivo solamente quando cantava o con i duetti con gli ospiti, Virginia Raffaele bravissima, è un’artista poliedrica che se la cava a far tutto e mi è piaciuta molto, Claudio Bisio, che mi piace molto come comico e come attore, l’ho trovato “fuori posto” non adatto a quel ruolo, per il resto l’audio non era dei migliori, i cantanti avevano dei problemi con gli auricolari sempre per l’audio, gli ospiti non sapevano dove andare finito di cantare…prima gli indicavano un posto e poi un altro…uno scoordinamento totale!

Infine veniamo alle canzoni, trovo che la scelta di molti testi e interpreti abbia lasciato molto a desiderare, per non dire che alcuni erano davvero inopportuni. 

Infine la vittoria, a mio parere assurda!

Mi sono fatta un’idea molto personale delle motivazioni che hanno portato a questo deludente Festival, anche ascoltando le parole, lanciate a caso qua e la da Baglioni e dai conduttori: hanno comandato le Case discografiche imponendo interpreti e canzoni e ci metterei la mano sul fuoco che Baglioni ne abbia davvero avuto abbastanza e non condurrà ancora un altro Sanremo.

Come sempre entrano in gioco le lobby, in questo caso le case discografiche, che falsano il tutto e impongono il proprio volere perché detengono il potere in campo discografico, e si sa, quando si fanno le cose per forza non possono venire mai bene!

Come ha detto Baglioni, Il festival di Sanremo è il festival della canzone italiana, e il vincitore rappresenterà la canzone italiana all’Eurofestival!

Bene e tu fai vincere questo Mahmood con una canzone che di italiano ha veramente poco, e non mi interessa se lui è nato in Italia ma non lo parla nemmeno bene, e la canzone ha anche dei pezzi cantati in altra lingua, forse arabo…. e quindi io non la considero una canzone italiana! E poi, parliamone, questo ragazzo andrà a rappresentare l’Italia all’Eurofestival????

Non esiste, soprattutto quando ci sono state canzoni come quello di Ultimo, la Bertè, Irama o Daniele Silvestri con un senso e un contenuto ed infatti, chissà come mai, il vincitore ha vinto solo grazie al voto della giuria e non di certo grazie al Televoto!

Ora datemi pure della razzista, sinceramente non me ne può fregar di meno, ma a me i giochi di potere fanno sempre incazzare perché sono una presa in giro per tutti noi, soprattutto per tutti quelli che hanno speso soldi per votare!

Silvia

P.S.

Mi correggo, al festival probabilmente era emozionato, ho sentito parlare oggi il vincitore e parla assolutamente in italiano, ma il mio pensiero non cambia.

foto e pensieri sparsi

Ho contato i miei anni ed ho scoperto che ho meno tempo da vivere da qui in avanti di quanto non ne abbia già vissuto.

Mi sento come quel bambino che ha vinto una confezione di caramelle e le prime le ha mangiate velocemente, ma quando si è accorto che ne rimanevano poche ha iniziato ad assaporarle con calma.

Ormai non ho tempo per riunioni interminabili, dove si discute di statuti, norme, procedure e regole interne, sapendo che non si combinerà niente…

Ormai non ho tempo per sopportare persone assurde che nonostante la loro età anagrafica, non sono cresciute.

Ormai non ho tempo per trattare con la mediocrità. Non voglio esserci in riunioni dove sfilano persone gonfie di ego.

Non tollero i manipolatori e gli opportunisti. Mi danno fastidio gli invidiosi, che cercano di screditare quelli più capaci, per appropriarsi dei loro posti, talenti e risultati.

Odio, se mi capita…

View original post 219 altre parole

Ordine del giorno

LA RIVOLTA HA INIZIO, PAOLA NON SI TOCCA!

AGGIUNGO SOLO UNA CONSIDERAZIONE PERSONALE PER QUELLE “BRAVE PERSONE” CHE DA QUANDO HA INIZIATO AD AVERE RICONOSCIMENTI, PERALTRO SUPERMERITATI, SI DIVERTONO AD OFFENDERLA E A DENIGRARLA SENZA MAI AVERE LE PALLE DI MOSTRARSI PERSONALMENTE.  QUESTO GIA’ POTREBBE BASTARE PER CAPIRE DI COSA STIAMO PARLANDO….QUANDO SI AGISCE IN MANIERA SOTTERRANEA….QUANDO SI RICORRE AD AMICI DEGLI AMICI PER AVERE INFORMAZIONI E PER DENIGRARE LE PERSONE, QUANDO SI OFFENDE IN MANIERA INDIRETTA PERCHE’ COMUNQUE MANCA IL CORAGGIO DI METTERCI LA FACCIA (FORSE PERCHE’ VERDE DALL’INVIDIA) NON SI HA DIRITTO DI FREQUENTARE UNA COMUNITA’ COME QUESTA O QUALSIASI ALTRA, TORNATE NELLE FOGNE DA DOVE SIETE VENUTI/E E CERCATE DI FARE QUALCOSA NELLA VOSTRA VITA E DI RECUPERARE UN MINIMO DI DIGNITA’ INVECE DI ROSICARE PERCHE’ C’E’ QUALCUNO MOLTO MEGLIO DI VOI! CERCATE DI CAPIRLO BENE, PAOLA E’ UNA DI NOI, E PAOLA NON SI TOCCA,  NOI LA VOGLIAMO COSI’ COM’E’,  MI RACCOMANDO PAOLA, NON CAMBIARE MAI!

Silvia

Giuliana Campisi

Da Pinterest- Immagine dell’assemblea dei blogger

Si riunisce virtualmente l’assemblea straordinaria condominiale dei blogger di wordpress follower del blog di Paola P. in data 25 gennaio 2019, dalle ore 17,30 fino a quando ci pare, con il seguente

Ordine del giorno:

1) chiusura del blog di Paola P. è cosa possibile?

2) vietare la chiusura del blog di Paola P. è cosa possibile?

3) nominare tutti i blogger che hanno osato dire o insinuare qualcosa sul blog di Paola P. o sulla sua emerita persona

4) cancellare i suindicati blog, ognuno dai propri follower

5) eliminare dai propri follower i blog che non hanno adempiuto al punto 4)

Si stabilisce che ognuno esprima la sua opinione (positiva) nei commenti di questo post entro la settimana prossima al termine della quale verbalizzero’ le decisioni prese.

Astengasi perditempo che qui la cosa é grave

Paola non si tocca

Così é stabilito all’unanimità…

View original post 6 altre parole